Val di Fleres: escursione a Malga ALLRISS (Allrissalm)1534 metri


Malga Allriss e Tribulaun di Fleres
Malga Allriss e Tribulaun di Fleres

Piacevole escursione che ci porta a malga ALLRISS a 1534 metri  nella val di Fleres.

Questa valle è l’ultima che si incontra prima di arrivare al Brennero e si trova poco dopo Colle Isarco. Una valle splendida e ancora selvaggia dominata dal maestoso Tribulaun di Fleres 3097 metri.

Scorcio sul Tribulaun di Fleres
Scorcio sul Tribulaun di Fleres

La val di fleres si trova fra i 1000/1200 metri circa ed è lunga 16 km. 

Penso sia una valle davvero molto bella con tante esperienze da offrire e sentieri da esplorare, dalla natura incontaminata alle alte vette. Il paesaggio invernale è fiabesco quando è ricoperta con il mantello bianco. Ed è proprio di un’escursione invernale di cui vi racconterò in questo articolo. L’escursione a malga ALLRISS si può fare assolutamente anche in estate.

Strada forestale verso Allriss
Strada forestale verso Allriss

Pensate che proprio qui fu scoperta la roccia Dolomia, ma di questa curiosità vi racconterò tutto nelle prossime righe.

Come arrivare a Malga ALLRISS 

Segnavia nr 27
Segnavia nr 27
  • DOVE: Val di Fleres, Alto Adige 
  • LOCALITÀ PARTENZA: sant’Antonio, due ampi parcheggi 
  • DISLIVELLO: 300 metri circa
  • DURATA: 1/1,30 andata 
  • SEGNAVIA: nr 27 per Malga ALLRISS
  • ATTREZZATURA: a seconda del manto nevoso possono servire ciaspole o ramponcini, informati preventivamente
  • TIPO PERCORSO: su strada forestale battuta per slittini. Prestare attenzione a chi scende

Il percorso

Segnavia malga Allriss
Segnavia malga Allriss

Da Sant’Antonio (1246 metri) si supera un ponte è già subito si trova un primo parcheggio. Proseguendo per qualche centinaio di metri lungo la strada si trova un secondo parcheggio a pagamento (5€ giornaliero).

Da qui si snodano due strade forestali: noi prendiamo quella a sinistra ben segnalata da sentiero nr 27.

Malga Allriss
Malga Allriss

La strada forestale è usata anche come pista per slittino quindi bisogna prestare un po’ di attenzione a chi scende. Si snoda attraverso il bosco innevato ed è una piacevole passeggiata. In poco tempo si raggiunge la malga Allriss posta su un punto panoramico favoloso. Dalla malga il Tribulaun si presenta in tutta la sua bellezza e maestosità e penso che questa montagna la vorrei proprio scalare! Chissà, nel frattempo aggiungo alla lista dei desideri.

Tribulaun vista magnifica dalla Allrissalm
Tribulaun vista magnifica dalla Allrissalm
I dolci della Allrissalm veramente buonissimi
I dolci della Allrissalm
Dentro Allrissalm, sciorcio dalla finestra
Dentro Allrissalm

Curiosità LA ROCCIA DELLE DOLOMITI 

Ebbene sì, la Dolomia, la caratteristica roccia dolomitica, fu scoperta proprio qui!

Il geologo francese DEODAT ( 1750-1801)de Dolomieu raccolse alcune rocce al tempo sconosciute: a contatto con acido cloridrico producevano rispetto al cascate un effervescenza diversa. Inviò quindi i campioni raccolti all’esperto di mineralogia Nicolas de Saussure il quale accertó che si trattava di un minerale sconosciuto costituito da carbonato doppio di calcio e magnesio.

Malga Allriss Val di Fleres
Malga Allriss Val di Fleres

Ti invito a guadare il breve video sull’itinerario a Malga Allriss.

A seconda dell’innevamento possono essere utili ciaspole o ramponcini si possono utilizzare visto che non ci sono pendenza importanti). Raccomando anche abbigliamento invernale, magari con un cambio nello zaino.

Prendi visione di questa notaAvvertenze sui contenuti presenti in passi Sospesi ed esonero ogni responsabilità.


Hai trovato utile questo articolo?

Ringraziami offrendomi una fetta di torta al rifugio!

Lascia un commento