Le mie avventure

Alla scoperta di bellissimi itinerari di montagna e non solo.

  • Le mie avventure

    Il Parco della Maremma: escursione da Alberese

    Se stai trascorrendo qualche giorno nella Maremma in Toscana o ne hai l’intenzione, non puoi fare a meno di visitare il Parco della Maremma, detto anche Parco dell’Uccellina, prendendo il nome dal promontorio dell’Uccellina, un colle alto circa 300 metri che domina l’ampio golfo. Il Parco naturale della Maremma è un’area naturale protetta che si estende per 25 km circa da Principina a mare fino a Talamone e comprende anche la foce del fiume Ombrone, il secondo fiume toscano per lunghezza. Che cosa e’ il Parco della Maremma? Innanzitutto è varietà. Meravigliosi oliveti secolari, boschi, pinete, colline ricche di vegetazione tipica della macchia mediterranea, paludi, spiagge selvagge e dune, scogliere…

  • Le mie avventure

    QUATTROMILA EMOZIONI! Castore in Valle d’Aosta

    “Facciamo il Castore in Valle D’Aosta ad agosto!”. Io “beh vedremo dai…”. VEDREMO penso…c’è una certa insicurezza nell’affrontare quella lunga ed affascinante cresta innevata a quattromila metri. Allo stesso tempo la voglia di percorrerla, di camminare passo dopo passo sul filo di cresta e di raggiungere la cima a 4.228 metri. Uno dei tanti piccoli sogni nel cassetto. Gressoney la Trinitè, Valle D’Aosta Siamo a Gressoney La trinitè, un piccolo e grazioso paesino di montagna di 300 abitanti a 1600 metri di altitudine in Valle D’Aosta, la Valle del Lys. Staffal è il punto di partenza di numerose vie alpinistiche ed escursionistiche. A casa abbiamo preparato itinerari e relazioni ma…

  • Le mie avventure

    UN TREKKING DOLOMITICO A 5 STELLE: camminare due giorni fra le montagne più belle!

    STRAORDINARIO e’ ancora un termine sottovalutato per definire la bellezza di questo itinerario! E’ la massima espressione della bellezza dolomitica, un trekking panoramicamente molto appagante, lungo ma non difficile. Davvero a volte mi riesce difficile trovare le parole giuste che diano un senso alla bellezza che vedono i miei occhi e a tutte le emozioni che provo! Quindi…”inizio dall’inizio” a raccontarvi queste bellissima avventura. ( se ti vuoi avvicinare all’escursionismo, forse ti può interessare questo articolo . Il nostro trekking parte dalla Val di Zoldo Siamo in Val di Zoldo, Veneto. Arrivati al Passo Staulanza, scendiamo per pochi tornanti fino al parcheggio del Rif. Città di Fiume a 1.663 mt.…

  • Le mie avventure

    Cascate di Fanes: la Leggenda narra che….

    La partenza per il giro delle cascate di Fanes é a Ponte Felizon, dopo Fiames, circa 8 km dopo Cortina D’Ampezzo. Ma prima vorrei raccontarvi la leggenda del Felizon, la forra in cui scorre appunto il torrente omonimo. La leggenda… “La leggenda narra che, in questa cupa gola, una bimba rimase imprigionata dalle acque impetuose e trascorse sette anni in una grotta, con una vecchia e suo figlio, vestiti di verde come il muschio. Ritrovatala, il padre la riportò al mulino del Boite, dove vivevano, e le proibì di rivedere il figlio della vecchia, con il quale si era fidanzata. Costui scese al mulino e scatenò un temporale! La furia…

  • Le mie avventure

    I Cadini del Brentòn fra le dolomiti bellunesi: un piccolo angolo di paradiso

    Ho dovuto allenarmi per pronunciarlo nel modo corretto :). Mi sono sentita dire ” Brènton non si puo’ sentire!” :)… l’accento và sulla o, quindi Brentòn, mi raccomando eh! Dopo questa piccola ma doverosa precisazione, vi racconto qualcosa di questo favoloso gioiellino, I cadini del Brentòn, immerso nel Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi, nella Val del Mis a Sospirolo in provincia di Belluno. I CADINI Che cosa sono i cadini? Sono delle marmitte di evorsione scavate nei secoli dall’acqua del torrente Brentòn. Un susseguirsi di pozze d’acqua limpida e cristallina, cascate, sentieri immersi nella natura selvaggia ed affascinante, fanno di questo luogo una meta molto frequentata. Le marmitte sono 15,…

  • Le mie avventure

    Altopiano di Asiago, fra nuvole e deboli raggi di sole.

    Previsioni meteo di sabato 16 maggio sull’Altopiano di Asiago: residui di pioggia fino alle 7 di mattina…nuvoloso nel corso della mattinata, verso mezzogiorno qualche breve schiarita… Bene si parte! Destinazione CIMA XII, non una meta nuova, ma bella, panoramica e in Veneto! Il percorso – escursione Cima 12 Altopiano di Asiago Ok, per strada alle 7.30 diluvia, molto bene. Alle 8 piove, ottimo. Alle 9 siamo al punto di partenza al bivio di malga Galmarara e piove…pioviggina in realta’. Speriamo in bene, nella mia testa vedo acqua tutto il giorno. Indosso gli scarponi e ho un doloretto al malleolo. Perfetto. Partiamo sotto una rigenerante e rinfrescante piogerellina e imbocchiamo la…

  • Le mie avventure

    Alla Scoperta del Monte Pasubio: La Val Fontana D’Oro

    Sabato scorso abbiamo percorso la Val Fontana d’Oro (EE): siamo sul Monte Pasubio, Veneto, Prealpi Vicentine, in un ambiente molto suggestivo, poco frequentato, riaperto dopo dieci anni a causa di una frana. E’ sicuramente un trekking fra i piu’ affascinanti e selvaggi in Pasubio. L’itinerario La sveglia suona molto presto e a dire il vero non sono piu’ abituata :). Infatti, come ogni santa volta, in macchina dormo per meta’ viaggio e mi sveglio a Ponte verde. Qui si gira a dx e poche curve dopo troviamo Pra dei Penzi a circa 960 mt e la segnaletica CAI per la Val Fontana D’Oro e Caserma Aosta. Ponte verde si trova…

  • Le mie avventure

    Quattro maggio 2020: La Rinascita

    Ho dato un titolo alla giornata di oggi trascorsa in montagna con tanta spensieratezza e allo stesso tempo profondita’. Penserete si riferisca esclusivamente ai due mesi di quarantena, alla non liberta’, ma non e’ cosi. E’ qualcosa che nasce da dentro, da vicissitudini esterne che hanno influito negativamente sugli ultimi giorni e che mi hanno fatto mettere in dubbio qualcosa di sacro: me stessa, la mia personalita’, la mia sensibilita’, il mio essere. Oggi, passo dopo passo, tutto e’ diventato piu’ chiaro. La Montagna ancora una volta ha saputo dare risposte alle mie domande, ha saputo aiutarmi a mettere in ordine pensieri, a far chiarezza su parole ed azioni altrui.…

  • Le mie avventure

    3 maggio 2020, la Ripartenza

    In questi ultimi due mesi di quarantena abbiamo fatto di tutto. Challenge, giochi, scherzi sui social e ancora siamo diventati cuochi, estetiste, parrucchiere, donne e uomini tutto fare. Abbiamo fatto le pulizie di primavera ( i primi giorni di quarantena ci siamo praticamente disfatti di mezzo quintale di cose inutili), abbiamo fatto fitness a casa per smaltire quelle due o tre torte cucinate al giorno. Abbiamo pregato e siamo stati sconfortati dalle situazioni contingenti, dal dolore per la perdita di un caro, di un amico, di un conoscente, dalle notizie. Adesso e’ il momento di ripartire, ognuno di noi con responsabilita’, dobbiamo fare in modo di non tornare indietro. La…

  • Le mie avventure

    La chiamo Montagna terapia

    Io amo la montagna. E’ il luogo in cui mi sento completamente a mio agio. La liberta’ di percorrere un sentiero. Di arrampicare una parete. Di sciare un pendio. Producono su di me un effetto straordinariamente benefico. Molte volte la “montagna terapia” mi ha aiutato nei momenti piu’ bui. E’ un’ottima palestra per allenarsi a tenere duro, a non mollare di fronte alle difficolta’. Camminando, mi focalizzo sui miei stati d’animo, i pensieri prendono forma e nascono idee, soluzioni. Mi rilasso e rifletto, passo dopo passo. La montagna aiuta e consiglia. E se non sempre torno a casa con una soluzione, almeno ho fatto scorta di energia positiva! Stefy